Brevetti

Giovanna DELLA PORTA Brevetti


3 Brevetti

La presente invenzione concerne un processo per il trattamento in continuo di emulsioni e/o microemulsioni assistito da “liquidi espansi” (LE) per la produzione di microparticelle e/o nanoparticelle sia a singolo componente che formate da più composti. In particolare, in condizioni opportune di processo, un solvente LE da anidride carbonica compressa o supercritica, viene miscelato ad una emulsione olio in acqua, o in alternativa acqua in olio, o in alternativa emulsioni multiple, a loro volta costituite da una fase disperdente che è un LE da anidride carbonica compressa. LE è selezionato in modo da creare una soluzione con la fase dispersa dell’emulsione estraendola e inducendo la formazione di microparticelle e/o nanoparticelle e/o microsfere dei composti disciolti. Il processo descritto viene realizzato in una colonna a riempimento in cui l’emulsione "espansa" viene alimentata in testa mentre il LE è alimentato dal fondo. Grazie alla presenza della anidride carbonica compressa, si evita la deposizione delle particelle solide sui riempimenti della colonna di frazionamento. Al fondo della colonna si preleva dunque una sospensione di microparticelle mentre in testa alla colonna si recupera l'estratto.

InventoriDELLA PORTA Giovanna
REVERCHON Ernesto
Status
Brevetto Italiano
Deposito n. SA2007A/000024 - 27 Luglio 2007
Brevetto Internazionale
PCT/IT2008/000504

Estensione Europa e Usa. Domanda USA 11/919,039.

L’ invenzione è relativa ad un processo per la rimozione completa di residui di inchiostri e/o di colle adesive presenti sulla superficie e/o all’interno delle celle microscopiche dei cilindri utilizzati nei processi di stampa in incavografia (flessografia, rotocalcografia, etc) dall’industria grafica e/o per l’accoppiamento di film dall’industria di produzione di imballaggi flessibili. E’ stata riscontrata una esigenza industriale di poter disporre di un processo alternativo di rigenerazione delle celle microniche dei suddetti cilindri rapido, più efficiente rispetto ai processi convenzionali attualmente in uso e, al tempo stesso, non eccessivamente inquinante o pericoloso sia per gli operatori esposti che per l’ambiente circostante. A tale scopo si è considerata, secondo la presente invenzione, la possibilità di sostituire i processi convenzionali con un processo di rigenerazione dei cilindri utilizzante miscele supercritiche o gas densi. La miscela supercritica grazie a valori nulli di tensione superficiale e a valori favorevoli di diffusività tipici di un fluido supercritico, penetra velocemente nelle celle microniche dove rigonfia e/o distacca e/o solubilizza i residui secchi di colla e/o inchiostro realizzando eliminazione rapida, efficace e completa degli stessi in poco tempo.

InventoriREVERCHON Ernesto
DELLA PORTA Giovanna
Status
Brevetto Italiano
Deposito n. SA2005A/000007

Domanda brevetto italiano SA2005/000007

Brevetto Internazionale
PCT/IT2005/000603

Estensione in USA ed Europa. Abbandono in USA ed Europa nel 2011.

La presente invenzione riguarda una procedura per la sterilizzazione di dispositivi bio-medicali mediante l’utilizzo di acidi organici in forma di “liquidi espansi”. Nella letteratura tecnica, con il termine “liquido espanso” s’intende un solvente organico (liquido a temperatura e pressione ambiente) addizionato con un gas compresso in esso solubilizzato. Lo scopo dell’operazione è quello di modificare la diffusività e la tensione superficiale del componente liquido pur conservando parte delle sue caratteristiche, quali potere solvente e capacità ossidante. Nella presente invenzione è proposto l’utilizzo di acidi organici espansi come agenti sterilizzanti di complessi dispositivi bio-medicali, in virtù della loro particolare efficacia sia per le proprietà di trasporto favorevoli (simili a quelle di un gas) che per le potenzialità ossidanti variabili al variare della composizione della miscela liquido-gas.

InventoriREVERCHON Ernesto
ADAMI RENATA
DELLA PORTA Giovanna
Status
Brevetto Italiano
Deposito n. SA2008A000036 - 3 Dicembre 2008

Domanda di brevetto italiano respinta con nota ministeriale prot. n. 0144777 del 25.06.2012.

Brevetto Internazionale
PCT/IT2009/0000545

Abbandono delle fasi nazionali.


In questa pagina sono visualizzati i brevetti del docente presenti nel Portafoglio Brevettuale dell'Università degli Studi di Salerno.
Eventuali altri brevetti sono presenti nella sezione Pubblicazioni.