Curriculum

Curriculum Docente

Si è laureato in Giurisprudenza presso l'Università Cattolica di Milano con la votazione di 110/110, con una tesi in Diritto Regionale (relatore prof. A. Mattioni) dal titolo: "L'attuazione della riforma sanitaria in Campania".

È Dottore di ricerca in Diritto Costituzionale (7° ciclo), con sede amministrativa presso l'Università degli Studi di Bologna, ed a seguito di un corso di dottorato di durata triennale.

Dall'A.A. 1998/99 è stato titolare della Cattedra di Diritto Costituzionale presso il Centro Ricerca e Servizio di Ateneo per la formazione "G.A. Colozza" - Corso di Laurea in Scienze della Formazione Primaria presso l'Università degli Studi del Molise.

Per gli anni AA. AA. 1996/97 e 1997/98 gli è stato affidato il Corso integrativo su "Il sistema delle fonti del diritto" presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli Studi del Molise afferente al corso ufficiale di Diritto Costituzionale, in forza di contratto di diritto privato ex art. 25 DPR 382/80.

Per l'A.A. 2000/2001 gli è stato affidato il Corso integrativo su "La Costituzione economica" presso la Facoltà di Economia dell'Università degli Studi di Salerno afferente al corso ufficiale di Istituzioni di Diritto Pubblico, in forza di contratto di diritto privato ex art. 25 DPR 382/80.

È stato collaboratore dell'Ancitel, per attività di docenza nell'ambito del Programma Operativo Multiregionale 940022/I/1, Sottoprogramma "Formazione dei funzionari della Pubblica Amministrazione".

Gli è stato affidato dalla Sichelgaita srl a s.u. - Studi Economici e Sociali, con sede in Salerno, alla Via Porta Catena n. 52, l'incarico di docenza di Diritto Amministrativo nell'ambito del Corso di Specializzazione in "Economia e Pubblica Amministrazione nel Mezzogiorno", per il periodo 02.12.1996 - 17.06.1997.

È stato titolare, dall'01.07.2000 al 30.06.2002, presso l'Università del Molise - Facoltà di Giurisprudenza, di un assegno di ricerca sul tema "La giurisprudenza nella dinamica dell'esperienza giuridica - profili positivi".

È stato Assegnista di Ricerca in Diritto Pubblico presso l'Università degli Studi di Salerno - Facoltà di Scienze Politiche.

È stato responsabile scientifico, insieme al prof. Luigi Primicerio, di un progetto di ricerca su "Unità della funzione amministrativa a tutela dell'ambiente e sistema delle autonomie. Prospettive di riforma per un rinnovato ruolo degli Enti territoriali", finanziato dalla Regione Campania ex L.R. n. 41/94.

Ha svolto attività di docenza presso il Corso di specializzazione in "Diritto ed economia della Pubblica Amministrazione" Facoltà di Economia e Commercio dell'Università degli Studi di Salerno.

È consulente e docente del FORMEZ, quale esperto di diritto ambientale.

È stato consulente del Consiglio Regionale della Campania - Prima Commissione.

È stato componente della Commissione propositiva presso il Ministero delle Politiche Agricole - Commissariato Gestione ex Agensud per la rassegnazione dei fondi destinati alla forestazione protettiva e produttiva.

È stato componente della Commissione - Segreteria Tecnica presso il Ministero dell'Ambiente, per la redazione del Testo Unico in materia di ambiente.

È stato componente, per le sessioni 2008/2009 e 2012/2013, della Commissione per gli esami di avvocato presso la Corte di Appello di Salerno.

È autore delle seguenti pubblicazioni:

  • 1) "Ancora sul potere statale di indirizzo e coordinamento dell'attività amministrativa regionale" (nota a sentenza Corte Cost. 28 aprile 1989, n. 242), in Quaderni Regionali, Aprile-Settembre 1990;

  • 2) "Osservazioni sul controllo della legge delega da parte della Corte Costituzionale" (nota a sentenza Corte Cost. 4 maggio 1990 n. 224), in Foro Italiano, 1991;

  • 3) "Autonomie locali e gestione procedimentale degli interessi", articolo di recensione al volume di AA.VV., "Il governo locale in Francia, Gran Bretagna, Germania" a cura di Ettore Rotelli, Archivio ISAP, Nuova Serie 8, Milano, 1998, in "Diritto e Cultura", 1999;

  • 4) "Indirizzo e coordinamento, Conferenza Stato - Regioni e principio di leale cooperazione" (nota a sentenza Corte Cost. 10-14 dicembre 1998 n. 408), in "Nuove Autonomie", 1999;

  • 5) "Le Comunità Montane", in AA.VV., "L'evoluzione dell'ordinamento comunale nelle recenti innovazioni legislative", Salerno 2000.

  • 6) "Appalti pubblici e risarcimento del danno", in AA.VV., "Le novità sui lavori pubblici: il regolamento delegato, il sistema di qualificazione, l'Autorità per la vigilanza", Salerno 2001.

  • 7) “Il riparto della competenza legislativa in materia di appalti pubblici alla luce della recente giurisprudenza costituzionale”, in Modernizzazione Amministrativa e competitività. Dal sistema sistema burocratico alla governance pubblica, Plectica, Salerno, 2009.

  • 8) “Stima dell’indennità di esproprio e dell’indennizzo/risarcimento ex art. 42 bis per le cave. Quadro giurisprudenziale, analisi estimativa e casi pratici”, in Esproprionline, Padova, 2017.

  • 9) "Commento all'art. 88 del Codice dei contratti pubblici", in AA.VV., "Codice dei contratti pubblici. Commentario di dottrina e giurisprudenza", a cura di Gianluca Maria Esposito, in Codice dei contratti pubblici. Commentario di dottrina e giurisprudenza, Utet Giuridica, Torino, 2017.

  • 10) “La proteiforme funzione delle aree agricole”, in AA.VV., “Scritti degli allievi per il professore Carmine Pepe”, in Le Grandi Opere, vol. I, Editoriale Scientifica, 2020.

È inoltre autore delle seguenti monografie:

1) "Il pluralismo amministrativo fra principi costituzionali e ordinamento comunitario", Editoriale Scientifica, Napoli 1998;

2) " Unità della funzione amministrativa a tutela dell'ambiente e sistema delle autonomie. Prospettive di riforma per un rinnovato ruolo degli Enti territoriali", Napoli 2001;

3) "Profili giuridici delle aree naturali protette", pubblicata nel 2002 nella collana "Quaderni Formez";

4) "Questioni di democrazia ambientale", Aracne, Salerno 2009;

5) "Ambiente e democrazia - Il ruolo dei cittadini nella governance ambientale", Giappichelli, Torino, 2014;

6) "Lineamenti di diritto urbanistico", Pacini, Pisa 2020.

È avvocato amministrativista