Curriculum

Curriculum Docente

Il prof. Fausto Acernese è nato ad Avellino il 16 agosto 1975.

Nel 2000 ha conseguito la laurea in Fisica con lode presso l'Università degli Studi di Salerno.

Nel 2004 ha conseguito il dottorato di ricerca in "Rischio Sismico" presso l'Università "Federico II" di Napoli.

Tra il 1998 ed il 2004 ha partecipato alla scuola estiva di "Speech Processing, Recognition and Artificial Neural Networks", alla scuola estiva di "Calcolo parallelo ed ottimizzazione" ed al corso di perfezionamento in "Cosmologia e Fisica della Gravitazione".

Dal 2002 al 2008 è risultato vincitore di quattro borse di studio e di un assegno di ricerca nei settori della modellistica ed analisi dati, della valutazione della vulnerabilità sismica, e dello sviluppo di sensori e sistemi di monitoraggio ambientale.

Dal 2/5/2016 ricopre il ruolo di professore associato, settore FIS/07, (Dipartimento di Farmacia) presso l'Università degli studi di Salerno dove svolge attività di docenza nei settore della Fisica Applicata, Matematica, Statistica e Sistemi di elaborazione delle informazioni.

Dal 2009 svolge attività di referee per riviste scientifiche internazionali del settore.

Dal 2011 svolge attività di valutatore esterno di progetti scientifici regionali, nazionali per il MIUR, ed internazionali per la Swiss National Science Foundation e per l'European Reaserach Council.

Dal 2001 il prof. Acernese è associato (dal 2014 con incarico di ricerca) all'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN) e collabora al progetto VIRGO nell'ambito del monitoraggio e dell'analisi dati ambientali.

Nel 2016 è stato insignito del "Special Breackthrough Prize in Fundamental Physics" con il gruppo di ricerca VIRGO/LIGO.

Nel 2016 è stato insignito del "Gruber Cosmology Prize" con il gruppo di ricerca VIRGO/LIGO.

Nel 2017 è stato insignito della "Medaglia Murat" con il gruppo di ricerca VIRGO di Napoli.

Il prof.Acernese è co-inventore di due brevetti internazionali e socio fondatore di una società Startup innovativa e Spin-off universitario.

La produzione scientifica comprende 342 pubblicazioni e comunicazioni a congressi internazionali con un h-index di 58 (aggiornato al 4/6/2019 - fonte Web of Science)