Curriculum

Curriculum Docente

Ernesto De Nito è professore associato confermato di Organizzazione aziendale (s.s.d. SECS-P/10) presso il Dipartimento di Scienze Economiche e Statistiche dell'Università degli Studi di Salerno. Ha ricoperto il ruolo di Ricercatore universitario presso l'Università Magna Graecia di Catanzaro dal 2002 al 2014. Ha conseguito un Dottorato di ricerca presso l’Università Federico II di Napoli.

Nella tornata ASN 2016 ha conseguito l’Abilitazione Scientifica Nazionale al ruolo di professore di prima fascia nel settore concorsuale 13 B/3 Organizzazione aziendale (validità abilitazione: dal 05/12/2017).

E’ membro del Lirmac, LIRMAC (Laboratorio Interdisciplinare di Ricerca su Mafie e Corruzione), istituito all’interno del Dipartimento di Scienze Sociali dell’Università Federico II di Napoli.

Fa parte dell’Editorial board di International Journal of Comparative Management. È stato curatore in qualità di guest editor di alcuni special issue su riviste internazionali, quali International Journal of Managing Projects in Business, Measuring Business Excellence. Svolge attività di revisione per molte riviste, tra le quali: Project Management Journal, Journal of Management and Governance, International Journal of Managing Projects in Business, Journal of Intellectual Capital, Measuring Business Excellence, Technovation, Knowledge management research and practice, Studi organizzativi. Fa parte del comitato scientifico del convegno IFKAD (International forum on knowledge asset dynamics). Ha fatto parte del comitato organizzatore delle conferenze: European Group for Organizational Studies (EGOS 2016) e European Conference on Information Systems (ECIS 2003).

È stato Visiting Ph D presso l’Istituto di ricerca Viktoria Institute, Goteborg (Sweden), sotto la supervisione del prof.Bo Dahlbom. Ha collaborato inoltre con il prof. Jan-Erik Vahlne del GRI - Gothenburg Research Institute e con il prof. Torbjörn Stjernberg della Goteborg University. È membro del collegio dei docenti del Dottorato di Ricerca in "Imprenditorialità e Innovazione" (in convenzione fra il Dipartimento di Economia dell'Università della Campania Luigi Vanvitelli e il Dipartimento di Studi aziendali e quantitativi (Disaq) dell'Università di Napoli Parthenope).

Nel 2017 ha vinto un premio quale highly reccomended paper per la rivista Knowledge Management Research & Practice, per il paper “Dealing with Knowledge in a Product Development Setting: an Empirical Analysis in the Automotive Industry” presentato al convegno IFKAD 2017, 7-9 giugno a San Pietroburgo.

Nel corso della sua produzione scientifica si è focalizzato principalmente su tre linee di ricerca:

  • lo studio dei meccanismi di creazione, diffusione e condivisione della conoscenza all’interno delle organizzazioni con un focus sull’analisi delle relazioni con altre variabili organizzative (ad esempio il controllo) o con altri strumenti manageriali (ad esempio il project management);
  • l’analisi dei meccanismi di governance, coordinamento e regolazione delle organizzazioni pubbliche;
  • lo studio delle dinamiche relative alle relazioni tra economia legale ed illegale con particolare riferimento alla presenza della criminalità organizzata nell’economia ed al tema della corruzione.