Curriculum

Curriculum Docente

Stefano d'Atri (Foggia 1963) è ricercatore confermato di Storia moderna presso l’Università degli Studi di Salerno e svolge la propria attività presso il Dipartimento di Studi Umanistici (DipSUm). Insegna Storia moderna presso i CdL in Lingue e Culture Straniere ed Economia, Valorizzazione, Gestione del Patrimonio Turistico. Laureato con lode in Storia presso la facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Pisa nel 1989, nel 1995 ha vinto una borsa di studio della durata di 10 mesi in “Geografia storica della Sardegna e dell’area Mediterranea” presso l’Istituto sui rapporti italo-iberici di Cagliari del CNR. Nel 1997 ha conseguito il dottorato di ricerca in Storia Economica presso l'Istituto Navale Universitario di Napoli. Nel 2013 ha fondato con Renzo Paolo Corritore il Centro Interuniversitario di studi e ricerche sulla storia delle paste alimentari in Italia (Cispai), del quale dal 2020 è Presidente. Studioso di storia economica e sociale del Mezzogiorno (ha scritto un libro sulla proprietà terriera nel Tavoliere di Puglia) e di sistemi annonari, negli ultimi anni ha intrapreso una ricerca su Ragusa (Dubrovnik) in età moderna. Su questi argomenti ha partecipato a Convegni Internazionali e ha pubblicato su riviste nazionali ed internazionali.

Stefano d'Atri (Foggia 1963) is a scholar of Early Modern History in Salerno University and works at Umanistic Dipartment (Dipsum). He teachs early modern history at Faculty of Language and Foreign Culture and Economy, Promotion, Management of Tourist Heritage. He graduated cum laude in History at Pisa University, in 1995 he won a 10 months scholarship for Historical geography of Sardinia and Mediterranean area in Cagliari "Istituto sui rapporti italo-iberici" of CNR. In 1997 he achieved the Economic History Ph.D in Naples at the "Istituto Navale Universitario". In 2013 he founded with Renzo Paolo Corritore the Interuniversity Center for studies and research on the history of pasta in Italy, of which he is President from 2020. A scholar of economic and social history of Southern Italy (He wrote a book on land ownership in the Tavoliere di Puglia) and food supply system, in recent years he has undertaken research on Ragusa (Dubrovnik) in Early Modern time. On these topics he participated in International Conventions and published in national and international journals.